Eidg. Departement des Innern (EDI)

Previdenza professionale: adeguamento degli importi limite

(ots) - Parallelamente all'adeguamento delle rendite di vecchiaia AVS all'evoluzione dei salari e dei prezzi, il Consiglio federale ha deciso di modificare anche gli importi limite della previdenza professionale, che entreranno in vigore il 1° gennaio 2005. Gli importi limite servono essenzialmente a determinare la soglia d'entrata per l'assoggettamento al regime obbligatorio della previdenza professionale e il salario assicurato ("salario coordinato"). Giusta la legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità (LPP), il Consiglio federale ha la competenza di adeguare gli importi limite della previdenza professionale agli aumenti della rendita di vecchiaia AVS minima, che il 1° gennaio 2005 passerà da 1'055 a 1'075 franchi. La deduzione di coordinamento, in sé adeguata all'evoluzione economica, subirà di fatto una riduzione, unica, in seguito alle misure adottate nell'ambito della 1a revisione LPP, passando così da 25'320 a 22'575 franchi. La deduzione fiscale massima consentita nell'ambito della previdenza individuale vincolata (pilastro 3a) viene invece corretta verso l'alto (passando a 6'192 risp. 30'960 franchi). Inoltre, con la revisione LPP verrà introdotta una soglia d'entrata diversa dalla deduzione di coordinamento, pari a 19'350 franchi. I lavoratori con un salario annuo soggetto all'AVS di almeno 19'350 franchi saranno assicurati obbligatoriamente nel 2° pilastro. Gli importi limite sono fissati come segue: Previdenza professionale obbligatoria Importi attuali Importi 2004 secondo 1a revisione LPP Importi nuovi - Salario annuo minimo 25'320 fr. 18'990 fr. 19'350 fr. - Deduzione di coordinamento 25'320 fr. 22'155 fr. 22'575 fr. - Limite massimo del salario annuo 75'960 fr. 75'960 fr. 77'400 fr. - Salario coordinato massimo 50'640 fr. 53'805 fr. 54'825 fr. - Salario coordinato minimo 3'165 fr. 3'165 fr. 3'225 fr. Previdenza professionale vincolata del pilastro 3a Deduzione massima consentita per contributi a forme di previdenza riconosciute: Importi attuali Importi nuovi - se vi è affiliazione ad un istituto di previdenza del secondo pilastro 6'077 fr. 6'192 fr. - se non vi è affiliazione ad un istituto di previdenza del secondo pilastro 30'384 fr. 30'960 fr. Assicurazione LPP per disoccupati Essendo l'assicurazione contro la disoccupazione fondata su un regime di indennità giornaliere, per i disoccupati assicurati obbligatoriamente nel secondo pilastro gli importi limite della LPP vanno convertiti in importi limite giornalieri. Importi attuali Importi 2004 secondo 1a revisione LPP Importi nuovi - Salario giornaliero minimo 97.25 fr. 72.95 fr. 74.30 fr. - Deduzione di coordinamento giornaliera 97.25 fr. 85.10 fr. 86.70 fr. - Limite massimo del salario giornaliero 291.70 fr. 291.70 fr. 297.25 fr. - Salario giornaliero assicurato massimo 194.45 fr. 206.60 fr. 210.55 fr. - Salario giornaliero assicurato minimo 12.15 fr. 12.15 fr. 12.40 fr. Prestazioni garantite dal fondo di garanzia Il fondo di garanzia copre anche le prestazioni regolamentari superiori al minimo legale di istituti di previdenza divenuti insolvibili. Tuttavia, la garanzia ai sensi della LPP comprende al massimo le prestazioni calcolate sulla base di un salario determinante AVS pari a una volta e mezzo l'importo limite superiore LPP. Importo attuale Importo nuovo - Salario limite massimo 113'940 fr. 116'100 fr. DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Tel. 031 324 73 36 Mylène Hader Previdenza vecchiaia e superstiti Ufficio federale delle assicurazioni sociali Allegato: Estratto dell'ordinanza OPP 2 e commento Ulteriori informazioni sul tema sono disponibili sul sito Internet dell'UFAS all'indirizzo www.ufas.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: