Eidg. Departement des Innern (EDI)

Adeguamento dell'ordinanza della legge sulla ricerca

Berna (ots) - Nel quadro delle decisioni prese in relazione al messaggio concernente il promovimento dell'educazione, della ricerca e della tecnologia negli anni 2004-2007, le Camere federali avevano approvato una modifica della legge sulla ricerca che consente alla Confederazione di sostenere in modo mirato gli sforzi profusi dalle scuole universitarie nel campo del trasferimento di conoscenze e tecnologie. Nella sua seduta odierna, il Consiglio federale ha posto in vigore la modifica della legge sulla ricerca e la relativa disposizione esecutiva. Negli ultimi anni le scuole universitarie hanno compiuto sforzi notevoli per migliorare il trasferimento di conoscenze e tecnologie, istituendo tra l'altro servizi incaricati di rafforzare i contatti con il settore economico allo scopo di rendere meglio accessibili per lo sfruttamento commerciale i risultati della ricerca scientifica. Grazie alla modifica apportata alla legge sulla ricerca (art. 6 cpv. 4) la Confederazione può sostenere in modo mirato questi sforzi. La relativa disposizione esecutiva varata dal Consiglio federale prevede la possibilità di accordare ai servizi summenzionati delle università e delle scuole universitarie professionali aiuti sussidiari. Il Parlamento ha stanziato a tal fine un credito globale massimo di 16 milioni di franchi per il periodo 2004-2007. DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione Per maggiori informazioni rivolgersi a: Gregor Haefliger, Ufficio federale dell'educazione e della scienza, caposezione Istituzioni nazionali di ricerca, tel. 031 322 96 76

Ces informations peuvent également vous intéresser: