Eidg. Departement des Innern (EDI)

EDI: Il Consiglio federale adotta il messaggio concernente una modifica della legge federale sulla parità dei sessi (procedura di conciliazione per il personale federale)

Berna (ots) - Per contrastare in modo efficace la discriminazione basata sul sesso nei confronti del personale della Confederazione, il Consiglio federale ha deciso nella sua seduta odierna di istituire una commissione di conciliazione. Per i rapporti di lavoro disciplinati dal Codice delle obbligazioni, la legge sulla parità dei sessi dispone una procedura di conciliazione. La metà dei Cantoni ha esteso la procedura di conciliazione anche alle questioni relative a rapporti di lavoro di diritto pubblico. Il personale federale ha invece la possibilità di chiedere un parere peritale nell'ambito del ricorso. L'autorità competente è la Commissione peritale in materia di parità dei sessi. L'obbligo di presentare ricorso prima di poter fare appello alla commissione peritale costituisce un notevole ostacolo dal punto di vista formale e psicologico. Per questa ragione la Commissione peritale è stata trasformata in una commissione di conciliazione, i cui compiti specifici e la cui composizione saranno regolati in un'ordinanza. DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Patricia Schulz, Ufficio federale per l'uguaglianza fra donna e uomo, tel. 031 322 68 43

Ces informations peuvent également vous intéresser: