Eidg. Departement des Innern (EDI)

Aumento moderato dei premi dellÂ’assicurazione malattie per il 2004

      Berna (ots) - Nel 2004 lÂ’aumento dei premi dellÂ’assicurazione di
base sarà moderato. L’aumento del premio medio per gli adulti si
situerà tra lo 0,8% nel Canton Vaud e il 7,2% nel Canton Ticino. Per
gli assicurati è importante conoscere l’importo preciso del nuovo
premio, che verrà comunicato loro dalle casse malati entro la fine
dÂ’ottobre. A seconda del Cantone e della regione di premi vi possono
essere notevoli differenze tra il premio più caro e quello più
conveniente. Per permettere agli assicurati di paragonare più
facilmente i premi tenendo conto della situazione e delle preferenze
personali, l’UFAS pubblica anche quest’anno la panoramica “Premi
2004”.

    QuestÂ’anno i premi dellÂ’assicurazione di base aumenteranno moderatamente. LÂ’aumento del premio medio per gli adulti si situerà tra lo 0,8% nel Canton Vaud e il 7,2% nel Canton Ticino. LÂ’anno scorso, lÂ’aumento più contenuto era stato del 5,6% (Giura) e quello massimo del 13,5% (Grigioni).

    QuestÂ’anno 10 Cantoni registrano un aumento medio dei premi tra lo 0,8% e il 4,5% (ZH, UR, OW, FR, SH, AR, VD, NE, GE, JU) mentre in 12 Cantoni lÂ’aumento varia dal 4,6% al 6% (BE, LU, SZ, NW, GL, ZG, SO, BL, AI, GR, AG, TG). In 4 Cantoni la crescita va dal 6,2% al 7,2% (BS, SG, TI, VS). Le differenze rispecchiano lÂ’aumento dei costi nei singoli Cantoni.

    AllÂ’interno di ogni Cantone e di ogni regione di premi vi possono essere notevoli differenze tra il premio più caro e quello più conveniente. Vale quindi la pena che gli assicurati facciano un confronto tra gli importi effettivi dei premi, tenendo in considerazione la situazione e le preferenze personali (fascia dÂ’età, con o senza copertura dellÂ’infortunio, franchigia di base o opzionale e, eventualmente, modello HMO o del medico di famiglia).

    Gli aumenti medi dei premi hanno un significato relativo Dato che lÂ’andamento dei costi varia a seconda del Cantone, è più sensato valutare gli aumenti medi percentuali dei premi inserendoli in unÂ’ottica cantonale. Considerare lÂ’aumento percentuale sul piano nazionale assume un significato relativo, visto che diventa frutto di un calcolo basato su un premio ponderato, senza corrispondenza effettiva con il premio da pagare da parte degli assicurati. A ciò si aggiunge il fatto che le riduzioni massime per le franchigie opzionali sono state ridotte. Il provvedimento del Consiglio federale ha lÂ’obiettivo di impedire che riduzioni troppo elevate dal punto di vista attuariale causino alle casse malati una perdita di entrate tale da dover essere compensata, in fin dei conti, da un aumento generale dei premi. Se si calcolasse lÂ’aumento medio dei premi per il 2004 a livello svizzero secondo il metodo finora adottato, si otterrebbe un tasso di crescita del 4,3%.

    LÂ’UFAS controlla i premi calcolati dagli assicuratori Dalla fine di settembre, gli assicuratori-malattie comunicano ai propri assicurati i premi dellÂ’assicurazione di base approvati dallÂ’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) validi a partire dal 2004. Gli assicuratori fissano lÂ’importo dei premi in modo da garantire la copertura dei costi previsti per lÂ’anno prossimo, mentre lÂ’UFAS, in qualità di autorità di vigilanza, si limita a controllare la fondatezza dei calcoli. Il controllo interessa il conto dÂ’esercizio 2002, il preventivo 2003, lÂ’impatto che le fluttuazioni previste nel numero degli assicurati di ogni cassa avranno sulla compensazione dei rischi e il livello delle riserve e degli accantonamenti per i casi assicurativi ancora in sospeso. Sono inoltre a disposizione anche i dati sulla compensazione dei rischi per il 2002 e le stime provvisorie per il 2003. Le informazioni fornite dai vari assicuratori sono state messe a confronto e sottoposte ad un calcolo per verificarne la plausibilità. Inoltre si sono prese in considerazione le aspettative dei Cantoni riguardo all'evoluzione dei costi. Circa il 70% dei premi proposti dalle casse non hanno subito modifiche in seguito al controllo.

    Informazioni per gli assicurati Entro la fine di ottobre le casse malati dovranno comunicare individualmente agli assicurati lÂ’importo del nuovo premio valido dal 2004. Questi ultimi avranno tempo fino alla fine di novembre per inviare la disdetta al vecchio assicuratore e per sceglierne uno nuovo. LÂ’UFAS mette a disposizione gratuitamente la documentazione necessaria per il confronto individuale dei premi.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELLÂ’INTERNO Servizio Stampa e informazione

Informazioni: tel. 031 324 07 37 Daniel Wiedmer, Vigilanza assicurazione malattie, caposettore Ufficio federale delle assicurazioni sociali

Allegati: - tabella dei premi medi cantonali e delle variazioni percentuali - informazioni per gli assicurati - "Premi 2004"

Ulteriori informazioni sul tema sono disponibili all'indirizzo Internet www.ufas.admin.ch

Panoramica dei premi 2004: informazioni per gli assicurati

· Dall’inizio di ottobre gli assicuratori-malattie devono adempiere l’obbligo legale di comunicare agli assicurati entro la fine d’ottobre 2003 l’importo del premio individuale per il 2004. · l’UFAS mette la “Panoramica dei premi 2004” a disposizione degli assicurati che volessero paragonare i premi del 2004 o cambiare assicuratore. · l’opuscolo contiene una panoramica dei premi di tutti gli assicuratori attivi nel Cantone in questione e altre informazioni, come ad esempio: o indicazioni riguardanti i termini di disdetta o possibilità di risparmio scegliendo forme particolari d’assicurazione o elenchi dei centri HMO e delle reti di medici di famiglia. · Vi figurano inoltre elenchi degli assicuratori-malattie e degli uffici cantonali competenti per la riduzione dei premi. · La “Panoramica dei premi 2004” è pubblicata anche sul sito Internet dell’UFAS: www.ufas.admin.ch

    La panoramica può essere ordinata:

per scritto allÂ’UFAS, Servizio premi, 3003 Berna indicando il Cantone desiderato ed allegando un'etichetta autoadesiva con il vostro indirizzo (p.f. non inviare buste)

per fax al numero: 031 / 324 88 00 indicando il Cantone desiderato (dal 13 ottobre al 7 novembre)

per telefono al numero: 031 / 324 88 01 durante gli orari d'ufficio (dal 13 ottobre al 7 novembre)

per e-mail bsv.praemienservice@bsv.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: