Eidg. Departement des Innern (EDI)

EDI: Obiettivo: tenere il passo con i migliori sul piano internazionale

      Berna (ots) - Il Consiglio federale ha adottato e sottoposto al
Parlamento per approvazione il mandato di prestazioni da attribuire
al settore dei PF per gli anni 2004 - 2007. Nel mandato sono
formulati gli obiettivi strategici che il settore dei PF deve
conseguire nel prossimo quadriennio. I crediti necessari
all'adempimento delle prestazioni, per un limite di spesa di
complessivi 7,830 miliardi di franchi, sono stati chiesti nel
messaggio del 29 novembre 2002 concernente il promovimento
dell'educazione, della ricerca e della tecnologia negli anni 2004 -
2007. Dal 2000, il Consiglio federale gestisce il settore dei PF, di
cui fanno parte i politecnici federali di Losanna e Zurigo e gli
istituti di ricerca IPS, FNP, LPMR e IFADPA, mediante mandato di
prestazioni e preventivo globale. In virtù della revisione del 21
marzo 2003 della legge sui PF, il Consiglio federale quale
committente sottopone per la prima volta all'Assemblea federale per
approvazione il mandato di prestazioni. Il mandato di prestazioni
per gli anni 2004 - 2007, adottato oggi dal Consiglio federale e
sottoposto al Parlamento unitamente al relativo messaggio, si fonda
sugli obiettivi contenuti nel messaggio del 29 novembre 2002
concernente il promovimento dell'educazione, della ricerca e della
tecnologia negli anni 2004 - 2007, sulla pianificazione strategica
del Consiglio dei PF e sulle raccomandazioni del gruppo
internazionale d'esperti che a metà del mandato 2000 - 2003 ha
proceduto a una valutazione intermedia del grado di conseguimento
degli obiettivi. Nel mandato di prestazioni 2004 - 2007 sono
formulati sette obiettivi strategici che il settore dei PF dovrà
realizzare nel prossimo quadriennio: * offrire un insegnamento
universitario attrattivo e di qualità ineccepibile nel confronto
internazionale; * consolidare la posizione di punta a livello
internazionale nel campo della ricerca; * creare condizioni di
lavoro interessanti e promuovere le pari opportunità; * promuovere
settori specialistici orientati al futuro; * proseguire e
approfondire la cooperazione con le altre scuole universitarie
svizzere; * sfruttare maggiormente sul piano tecnologico ed
economico le conoscenze acquisite nel settore dei PF al fine di
incentivare la forza innovatrice della Svizzera; * rafforzare il
ruolo degli istituti del settore dei PF nella società. Il Consiglio
dei PF rende conto annualmente del conseguimento degli obiettivi in
un rapporto quantitativo e qualitativo. La riuscita è calcolata in
base a criteri quali il tasso di successo degli studenti che si
presentano agli esami, la percentuale degli inserimenti
professionali, i rapporti di assistenza, i fondi acquisiti per la
ricerca, l'effetto bibliometrico delle pubblicazioni scientifiche o
il numero dei brevetti, delle licenze e delle imprese nate da
"spin-off". Per l'adempimento del mandato di prestazioni 2004 - 2007
è previsto un limite di spesa di 7830 milioni di franchi, come
risulta dal messaggio del 29 novembre 2002. Sono fatte salve le
eventuali modifiche del contratto di prestazioni derivanti dal
programma di sgravio della Confederazione. L'attribuzione dei fondi
agli istituti del settore dei PF spetta al Consiglio dei PF che
decide in applicazione dei principi sanciti dal mandato di
prestazioni.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Per maggiori informazioni: Gérard Escher, Segreteria di Stato dell'Aggruppamento per la scienza e la ricerca, tel. 031 322 68 63 Allegati: Mandato di prestazioni del Consiglio federale per il settore dei PF per gli anni 2004 - 2007 Messaggio del 6 giugno 2003 relativo al mandato di prestazioni per il settore dei politecnici federali per gli anni 2004 - 2007 (entrambi disponibili al momento solo in tedesco e francese)



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: