Eidg. Departement des Innern (EDI)

EDI: Adattamento degli importi limite della previdenza professionale

      (ots) - Il Consiglio federale ha deciso l'entrata in vigore per il
1° gennaio 2003 dell'Ordinanza sull'adattamento degli importi limite
della previdenza professionale. La deduzione di coordinamento
passerà da 24'720 a 25'320 franchi. Anche la deduzione fiscale
massima consentita nell'ambito della previdenza individuale
vincolata (pilastro 3a) verrà corretta verso l'alto. Questi
cambiamenti verranno introdotti parallelamente all'aumento della
rendita minima di vecchiaia dell'AVS.

    Gli importi limite servono a determinare il salario minimo assoggettabile al regime obbligatorio, il limite superiore e inferiore del salario assicurato ("salario coordinato") ed il salario coordinato minimo.

    Giusta la legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità (LPP), il Consiglio federale ha la competenza di adattare gli importi limite agli aumenti della rendita semplice minima di vecchiaia dell'AVS. Visto dunque che il 1° gennaio 2003 questa passerà da 1'030 a 1'055 franchi, gli importi limite della previdenza professionale dovranno essere ritoccati di conseguenza. Onde evitare problemi di coordinamento tra primo e secondo pilastro anche l'ordinanza entrerà in vigore il 1° gennaio 2003.

    Gli importi limite sono fissati come segue:

Previdenza professionale obbligatoria

Importi attuali

    Importi nuovi - Salario annuo minimo 24'720 fr.

    25'320 fr. - Deduzione di coordinamento 24'720 fr.

    25'320 fr. - Limite massimo del salario annuo 74'160 fr.

    75'960 fr. - Salario coordinato massimo 49'440 fr.

    50'640 fr. - Salario coordinato minimo 3'090 fr.

3'165 fr. - Salario coordinato massimo che conferisce il diritto   ad accrediti complementari

    19'920 fr.

    20'400 fr.

Previdenza professionale vincolata del pilastro 3a

    Deduzione massima consentita per contributi a forme di previdenza riconosciute:

Importi attuali

    Importi nuovi - se vi è affiliazione a un istituto di previdenza del secondo pilastro 5'933 fr.

    6'077 fr. - se non vi è affiliazione a un istituto di previdenza del secondo pilastro 29'664 fr.

    30'384 fr.

Assicurazione LPP per disoccupati

    Essendo l'assicurazione contro la disoccupazione fondata su un regime di indennità giornaliere, per i disoccupati assicurati obbligatoriamente nel secondo pilastro gli importi limite della LPP vanno convertiti in importi limite giornalieri.

Importi attuali

    Importi nuovi - Salario giornaliero minimo 94.90 fr.

    97.25 fr. - Salario giornaliero massimo 284.80 fr.

    291.70 fr. - Salario giornaliero assicurato minimo 11.90 fr.

    12.15 fr. - Salario giornaliero assicurato massimo 189.90 fr.

    194.45 fr.

Prestazioni garantite dal fondo di garanzia

    Il fondo di garanzia garantisce anche le prestazioni regolamentari superiori al minimo legale degli istituti di previdenza divenuti insolvibili. La copertura ai sensi della LPP comprende tuttavia al massimo le prestazioni che, calcolate sulla base di un salario determinante AVS, risultano pari a una volta e mezza l'importo limite superiore, cioè a una volta e mezza 75'960.- franchi.

Importo attuale

    Importo nuovo - Importo limite massimo 111'240 fr.

    113'940 fr.

DIPARTIMENTO FED. DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Informazioni: Tel. 031 322 91 86 Erika Schnyder Previdenza vecchiaia e superstiti Ufficio federale delle assicurazioni sociali

Allegato: Ordinanza e commenti



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: