Eidg. Departement des Innern (EDI)

EDI: Adeguamento delle rendite AVS/AI del 2,4 percento e dei contributi minimi AVS/AI/IPG dal 2003

Berna (ots) - Il Consiglio federale ha deciso di adeguare le rendite AVS/AI all'evoluzione economica per il 1° gennaio 2003. Le rendite AVS/AI e gli importi destinati a coprire il fabbisogno vitale nell'ambito del regime delle prestazioni complementari verranno quindi aumentati del 2,4 percento. Anche i limiti inferiore e superiore della tavola scalare dei contributi AVS/AI applicata agli indipendenti e alle persone il cui datore di lavoro non è tenuto a pagare i contributi saranno adeguati. Il contributo minimo AVS/AI/IPG è stato fissato a 425 franchi l'anno. Le rendite AVS/AI sono adeguate ogni due anni conformemente all'evoluzione "dell'indice misto" corrispondente alla media aritmetica dell'indice dei salari e di quello dei prezzi. L'ultimo adattamento delle rendite AVS/AI risale al 1° gennaio 2001. In quell'anno l'indice dei prezzi è aumentato dello 0,3 percento e quello dei salari del 2,5 percento. L'evoluzione dell'indice dei prezzi prevista fino a dicembre 2002 viene stimata all'1,0 percento e quella dell'indice dei salari al 1,5 percento. Questo sviluppo implica un adattamento delle prestazioni AVS/AI del 2,4 percento. La rendita minima di vecchiaia passerà da 1030 a 1055 franchi al mese, quella massima da 2060 a 2110 franchi al mese, gli assegni per grandi invalidi di grado esiguo da 206 a 211 franchi, quelli di grado medio da 515 a 528 franchi e quelli di grado elevato da 824 a 844 franchi al mese. Il sussidio d'assistenza per minorenni grandi invalidi ammonterà rispettivamente a 7, 18 o 28 franchi al giorno. Gli importi annui destinati a coprire il fabbisogno vitale nell'ambito del regime delle prestazioni complementari saranno fissati a 17 300 franchi (16 880) per le persone sole, a 25950 franchi ( 25 320) per le coppie ed a 9060 franchi (8850) per gli orfani. L'adeguamento dei contributi all'evoluzione dell'indice dei salari e a quello dei prezzi può essere abbinato a quello delle rendite. Anche se i tassi di contribuzione non cambiano, il contributo minimo AVS/AI/IPG, invariato dal 1996, aumenterà da 390 a 425 franchi l'anno, il contributo minimo per l'AVS facoltativa passerà da 648 a 706 franchi e quello dell'AI facoltativa da 108 a 118 franchi. L'adeguamento dei contributi valido a partire dal 2003 concerne inoltre i limiti inferiore e superiore della tavola scalare applicata agli indipendenti ed ai salariati il cui datore di lavoro non è tenuto a versare contributi. Il limite superiore passa da 48'300 a 50'700 franchi, quello inferiore da 7'800 a 8'500. Per i redditi inferiori al limite superiore il contributo riscosso si riduce gradualmente fino al limite inferiore. Sui redditi al di sotto degli 8'500 franchi va versato il contributo minimo. Costi dell'adeguamento delle prestazioni AVS/AI L'adattamento dei contributi e delle prestazioni AVS/AI comporterà un aumento dei costi di circa 866 milioni di franchi di cui 173 a carico della Confederazione e 45 a carico dei Cantoni. L'adeguamento degli importi destinati a coprire il fabbisogno vitale nell'ambito delle prestazioni complementari comporterà costi supplementari per 9 milioni di franchi di cui 2 a carico della Confederazione e 7 a carico dei Cantoni. Rendita minima di vecchiaia 1055 franchi; aumento del 2,4 percento Assegno per grandi invalidi mensile di grado esiguo: fr. 211 di grado medio: fr. 528 di grado elevato: fr. 844 Sussidio d'assistenza giornaliero per minorenni grandi invalidi di grado esiguo: fr. 7 di grado medio: fr. 18 di grado elevato: fr. 28 Importo destinato alla copertura del fabbisogno vitale nell'ambito delle PC per persone sole: fr. 17 300 per coppie: fr. 25 950 per orfani: fr. 9 060 Contributi minimi - AVS fr. 353 / AI fr. 59 / IPG fr. 13 AVS/AI/IPG fr. 425 AVS facoltativa: fr. 706 AI facoltativa: fr. 118 DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione Informazioni: tel. 031/ 322 90 61 J. Brechbühl, vicedirettore Previdenza vecchiaia e superstiti Ufficio federale delle assicurazioni sociali I comunicati stampa dell'UFAS ed ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo Internet www.ufas.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: