Bundesamt für Kommunikation (BAKOM)

BAKOM: Embargo: 17.00: Giornate biennesi della comunicazione: un successo

      Bienne (ots) - Sono stati più di 700 i partecipanti che, durante le
giornate bienniesi della comunicazione, hanno seguito per due giorni
interessanti dibattiti e discorsi di 36 oratori su temi d'attualità
del settore delle telecomunicazioni e dei media. Le opportunità
offerte dalla banda larga sono state al centro dei dibattiti del
primo giorno. Hansuk Kim di Telecom Corea ha parlato del successo
riscontrato dalla banda larga nel suo Paese, riconducibile a quattro
fattori: l’entusiasmo coreano per le nuove tecnologie, una
regolamentazione idonea, un’offerta adattata alle necessità dei
clienti e una concorrenza funzionante tra vari fornitori di servizi
a banda larga. Negli USA le autorità competenti hanno lanciato
un'ampia offensiva coronata da successo in favore della banda larga
che considera le possibilità di tutti gli offerenti. È stata seguita
con grande interesse anche la discussione sulle opportunità offerte
dalla banda larga in Svizzera, alla quale hanno partecipato Andreas
Wetter (CEO di Orange Communications), il prof. Aymo Brunetti
(Segretariato per la politica economica del seco), l'abate di
Einsiedeln Martin Werlen, il consigliere nazionale Christian Levrat
(presidente del Sindacato della Comunicazione) e Rudolf Ramsauer
(presidente della direzione generale di economiesuisse). Il
direttore della comunicazione dell’ONU, Shashi Tharoor ha spiegato
come ridurre il divario digitale tra i Paesi ricchi e i Paesi poveri
in materia di informazione con i mezzi della moderna comunicazione.

    In serata si è svolta la premiazione del "Cavaliere della comunicazione", concorso patrocinato dal consigliere federale Moritz Leuenberger. Il premio principale di 20'000 franchi è stato assegnato alla biblioteca interculturale KANZBI di Zurigo per il suo pacchetto di misure per l'integrazione digitale nel quartiere 4 di Zurigo. Con vari progetti la biblioteca interculturale offre a bambini e giovani di lingua straniera nonché alle loro mamme un accesso a computer e Internet a prezzo vantaggioso, con un'assistenza professionale e autogestita.

    La giornata di venerdì è stata all'insegna della politica dei media: Ingrid Deltenre (direttrice SF DRS) e il pubblico, sollecitato a partecipare a una votazione TED, vedono nel futuro della televisione in Svizzera nuove offerte televisive e una maggiore interattività. Per Hans Hege (presidente della Landesmedienanstalt Berlin-Brandenburg) la collaborazione tra le emittenti pubbliche e private è indispensabile per la diffusione della televisione digitale in Germania. In una tavola rotonda, Ruedi Fischer (COO Cablecom), Jürg Rötheli (presidente del consiglio amministrativo di Swisscom Broadcast), Gilles Marchand (direttore TSR), Markus Ruoss (vicepresidente Telesuisse), Hans Hege (presidente della Landesmedienanstalt Berlin-Brandenburg), Bruce Vandenberg (direttore IRM) e Martin Dumermuth (vicedirettore UFCOM) sono giunti alla conclusione che le nuove tecnologie offrono un’opportunità per il pubblico poiché avrà a disposizione una più vasta gamma di programmi.

    Ulrich Tilgner (corrispondente per il medioriente dell'emittente tedesca ZDF), in Iraq e Ignacio Ramonet (presidente del mensile francese Le Monde diplomatique) hanno illustrato le loro esperienze giornalistiche in quanto utenti delle nuove tecnologie. Durante la discussione conclusiva si è parlato dell'influenza che i media hanno sull'agenda politica. Vi hanno partecipato François Lachat (ex consigliere di Stato del Canton Giura), Walter Bosch (Consiglio d'amministrazione di Swiss), Bernhard Weissberg (capo delle testate Ringier), il prof. Kurt Imhof (Università di Zurigo) e Roger Köppel (caporedattore del quotidiano tedesco "Die Welt"). Il Consigliere federale Moritz Leuenberger ha chiuso quest'edizione delle giornate della comunicazione. La quarta edizione si terrà dal 27 al 28 ottobre 2005.

    Le Giornate biennesi della comunicazione sono organizzate dall'Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM), dalla città di Bienne e dalla SICTA (Swiss Information and Communications Technology Association), l'associazione dell'industria svizzera delle telecomunicazioni.

UFCOM Ufficio federale delle comunicazioni Servizio stampa

Informazioni: Roberto Rivola Responsabile della comunicazione Ufficio federale delle comunicazioni Tel. +41 32 327 55 50



Plus de communiques: Bundesamt für Kommunikation (BAKOM)

Ces informations peuvent également vous intéresser: