Bundesamt für Kommunikation (BAKOM)

BAKOM: Pianificazione delle reti emittenti radiofoniche: Consultazione di nuova pianificazione delle reti emittenti OUC

      Bienne (ots) - Nessuna anticipazione di decisioni strategiche
sulla base della nuova legge per la radiotelevisione, ma
ampliamento delle zone di diffusione nella Svizzera romanda e
rettifiche nell'area di Zurigo: queste sono le caratteristiche
principali del progetto che l'UFCOM sottoporrà per parere ai
Cantoni e agli ambienti interessati.

    Attualmente il Parlamento delibera sul testo della nuova legge sulla radiotelevisione. Il 31 dicembre 2004 scadrà il periodo di validità delle Istruzioni del Consiglio federale per la pianificazione delle reti emittenti OUC del 31 agosto 1994 (Istruzioni OUC). Parallelamente, poiché sono attribuite sulla base delle Istruzioni OUC, non saranno più valide nemmeno le concessioni per le radio locali diffuse per via terrestre. Per concessionare le radio locali e regionali per un ulteriore periodo, occorrerà una nuova pianificazione delle reti OUC entro il 1° gennaio 2005.

Le Istruzioni riviste costituiscono una soluzione transitoria volta a garantire la continuità nel paesaggio radiofonico attuale. Contemporaneamente esse non pregiudicano eventuali decisioni future che saranno prese soltanto dopo l'entrata in vigore della nuova legge sulla radiotelevisione o che dipenderanno dallo sviluppo delle tecnologie scelte per il futuro. Per questo motivo, il progetto si limita a raggruppamenti contenuti delle attuali zone di diffusione. Tuttavia, non si prevede di mettere a disposizione frequenze per nuove emittenti. Si rinuncia dunque ad indire un concorso le concessioni; ciò significa che le concessioni delle emittenti già operative, anche se a condizioni parzialmente modificate, saranno automaticamente rinnovate.

    Ampliamento della zona di copertura in Romandia Il cambiamento più significativo in questo progetto di nuove istruzioni OUC è costituito dagli ampliamenti delle zone nella Svizzera romanda. Per migliorare la posizione delle radio private nel bacino del Lago Lemano nei confronti della concorrenza straniera sul mercato radiofonico regionale, sia l'emittente di Losanna Radio Framboise sia quella ginevrina Radio One FM otterranno una zona di distribuzione più ampia, identica per entrambe, che si estenderà da Ginevra a Vevey coprendo quasi tutto il Cantone di Vaud.

    Oggetto delle più importanti modifiche è l'area di Zurigo in cui saranno chiaramente definite le zone di copertura. Inoltre, si sono prese maggiormente in considerazione le esigenze dei pendolari, ampliando leggermente la zona di copertura delle emittenti situate in città e permettendo a quelle degli agglomerati di diffondere verso il centro.

    Istruzioni per le onde medie Parallelamente alle Istruzioni OUC, non saranno più valide nemmeno le Istruzioni per la pianificazione delle reti emittenti a onde medie del 18 settembre 1995 (Istruzioni OM). L'innovazione più importante, in questo caso, è la decisione secondo cui una frequenza a onde medie può essere messa a concorso per le emittenti private interessate, qualora la SSR vi rinunciasse.

    La consultazione dei Governi cantonali e delle altre cerchie interessate durerà fino al 8 giugno 2004. Presumibilmente nell'ottobre 2004, il Consiglio federale prenderà una decisione in merito. Trovate i progetti per le Istruzioni riviste, ulteriori spiegazioni e domande relative alle Istruzioni all'indirizzo www.ufcom.ch/it/radio_tv/sender/ukw_mw_weisungen/index.html.

UFCOM – Ufficio federale delle comunicazioni Servizio stampa

Informazioni: René Wehrlin, Capoprogetto Istruzioni 2005 Divisione radio e televisione, UFCOM Tel. +41 32 327 55 96 rene.wehrlin@bakom.admin.ch



Plus de communiques: Bundesamt für Kommunikation (BAKOM)

Ces informations peuvent également vous intéresser: