Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Riorganizzazione e riduzione dei costi nel DFGP Risultato dell'analisi concernente 585 posti di lavoro nei Servizi centrali del DFGP

      Berna (ots) - 17.06.2005. I Servizi centrali del Dipartimento
federale di giustizia e polizia sono stati sottoposti a un’attenta
analisi al fine di garantire un funzionamento amministrativo
efficiente. Gli obiettivi principali dell’analisi erano
l’attribuzione chiara delle responsabilità, l’eliminazione di
compiti e livelli gerarchici inutili, la riduzione di doppioni, lo
snellimento delle procedure e lo sfruttamento massimo del potenziale
di risparmio. Sarà dunque possibile diminuire annualmente i costi di
13 milioni di franchi nonché ridurre i posti di lavoro in seno ai
Servizi centrali di 116 unità.

    I Servizi centrali del Dipartimento federale di giustizia e polizia, ossia i servizi del personale, delle finanze, dello stato maggiore, di segretariato, dell’esercizio e della logistica nonché dell’informatica e dell’informazione sono stati esaminati dal punto di vita strutturale, del personale e finanziario. Grazie a questa analisi e alla conseguente riorganizzazione il DFGP compie un ulteriore importante passo per contribuire a un’Amministrazione più snella ed efficiente.

    L’analisi di complessivamente 585 posti permetterà di attuare a partire dal 2008 una riduzione annua dei costi pari a circa 13 milioni di franchi (-22 %) e una riduzione di 116 posti di lavoro (- 19.8 %) *. La riduzione del numero dei posti in seno ai Servizi centrali da 585 a 469 è possibile grazie alla semplificazione delle procedure e dei compiti. In tale contesto l’obiettivo consiste: - nell’eliminazione di compiti inutili e di doppioni; - nel sostegno ottimale dei settori principali e in una chiara attribuzione delle responsabilità; - nel rafforzamento della consapevolezza dei costi e nello sfruttamento massimo del potenziale di risparmio.

    Questa riorganizzazione rappresenta un’ulteriore tappa di una riforma amministrativa del DFGP che, insieme ad altre misure come il programma di sgravio 04 (-105 milioni di franchi) e il piano di rinuncia a determinati compiti della Confederazione( - 28 milioni di franchi), nonché ulteriori misure di risparmio (soprattutto nell’ambito dell’asilo) ascendenti a 195 milioni di franchi, consente di prendere in considerazione l’attuazione di notevoli risparmi entro il 2008.

    Il numero di posti nel DFGP passerà presumibilmente da 2’120 nel 2003 a circa 1’714 nel 2008. Non vi sono inclusi gli ambiti appena istituiti nel 2003 come l’«EffVor» (Progetto Efficienza), nonché quegli ambiti che a partire dal 2007 andranno a far parte del Tribunale amministrativo federale, come la CRA e i Servizi di ricorso.

    In tale contesto il DFGP si prefigge di ricorrere il meno possibile ai licenziamenti. Nell’ambito del progetto «Ristrutturazione con prospettive», per gli interessati si cercheranno per una durata di almeno sei mesi all’interno dell’Amministrazione dei posti di lavoro; soltanto se la ricerca rimarrà infruttuosa si ricorrerà allo scioglimento del contratto di lavoro. Il DFGP assisterà le persone interessate durante la ricerca di un posto di lavoro.

Per ulteriori informazioni: Livio Zanolari, Servizio d’informazione DFGP, tel. 031 / 322 40 90

Documentazione per la stampa: Riorganizzazione dei Servizi centrali del DFGP

1. Creare e rafforzare la consapevolezza dei costi

    Uno degli obiettivi del progetto di riorganizzazione era di creare e migliorare il senso generale di responsabilità nei confronti dei costi e dei compiti veramente indispensabili. Nel dettaglio si tratta di definire un’organizzazione che sia in grado di sostenere in modo ottimale i settori centrali del DFGP. Si trattava dunque di individuare ed eliminare compiti e livelli gerarchici superflui, di attribuire chiaramente le varie responsabilità, di eliminare i doppioni e di sfruttare al massimo il potenziale di risparmio esistente in seno ai Servizi centrali.

2. Modo di procedere

    Il progetto è stato avviato nel dicembre del 2004 e alla fine di maggio del 2005 è stato possibile prendere le decisioni necessarie. Il progetto è stato condotto internamente. Dal punto di vista strutturale, finanziario e del personale sono stati sottoposti ad analisi gli ambiti del personale, delle finanze, dei servizi di stato maggiore, delle segreterie, dell’esercizio e della logistica nonché dell’informatica e dell’informazione del DFGP. Concretamente si è trattato di analizzare:

Personale 61 posti Finanze 51 posti Informatica 82 posti Informazione 18 posti Stato maggiore/Segreterie 138 posti Esercizio e logistica 235 posti

TOTALE 585 posti

    L’Istituto svizzero di diritto comparato (ISDC), la Commissione federale delle case da gioco (CFCG) e la Commissione svizzera di ricorso in materia d’asilo (CRA) sono stati esclusi dall’analisi.

3. Risultati dell’analisi

    Dalla riorganizzazione dei Servizi centrali ci si attende nel complesso una riduzione annua dei costi pari a 13 milioni di franchi (- 22.2 %) e una riduzione di 116 posti (- 19.8 %) *. I risparmi saranno pienamente efficaci nel 2008.

    Il rilevamento delle mansioni e dei compiti ha quale conseguenza una riorganizzazione all’interno dei settori sottoposti a esame. I settori del personale (Human Resources) e delle finanze verranno riuniti in modo centralizzato e saranno integrati nella Segreteria generale. Le riduzioni più incisive in materia di costi e di personale riguarderanno l’Ufficio federale di polizia (- 5,5 milioni /- 50 posti) e l’Ufficio federale della migrazione (- 5,4 milioni /- 49 posti). Nell’ambito dell’informatica è prevista una riduzione dei costi di 2 milioni di franchi e una riduzione di 18,5 posti. In seno all’Ufficio federale di giustizia è possibile risparmiare 1,7 milioni di franchi e una riduzione di circa 15 posti. (cfr. Tabella 1 «Ripercussioni sui costi e sui posti»).

    Nell’insieme – tenuto conto dei risparmi nel quadro del programma di sgravio 04 e del piano di rinuncia a determinati compiti della Confederazione - sono previste riduzioni pari a 146 milioni di franchi. Inoltre, tenendo conto dell’attuale situazione, vanno prese in considerazione ulteriori possibili misure di risparmio nel settore dell’asilo pari a 195 milioni di franchi. (cfr. Tabella 2 «Ripercussioni finanziarie della riorganizzazione»).

    Secondo il programma di legislatura, il preventivo del DFGP per l’anno 2007 ammonta a 1,47 miliardi di franchi. Conformemente al piano finanziario 2008, le spese effettive saranno di 1,15 miliardi di franchi, ossia inferiori di circa 327 milioni di franchi (- 23 %). Ciò significa che i 2’120 posti di lavoro del 2003 (senza i posti del «Progetto Efficienza») saranno presumibilmente ridotti a 1’714 posti entro il 2008, ovvero di circa 406 unità ( - 19,1 % ) (cfr. Tabella 3 „Ripercussioni per il personale“).

4. Ripercussioni per il personale

    La riduzione del personale andrà, nel limite del possibile, attuata senza ricorrere a licenziamenti. Ciò sarà possibile in più della metà dei casi mediante l'abolizione di posti vacanti, i pensionamenti, la rinuncia a rinnovare contratti limitati nel tempo, la riduzione dei gradi d’occupazione e la modifica dei contratti. In questo contesto sarà necessario sciogliere il contratto di lavoro soltanto se dopo sei mesi la ricerca di un posto di lavoro all’interno dell’Amministrazione federale è risultata infruttuosa (conformemente al progetto «Ristrutturazione con prospettive»).

    I collaboratori, le associazioni del personale e il pubblico sono stati informati il 17 giugno 2005 in merito ai risultati della riorganizzazione.



Plus de communiques: Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: