Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Il ministro della giustizia lussemburghese incontra il Governo svizzero

      (ots) - 03.05.2005. Il consigliere federale Christoph Blocher ha
incontrato oggi il suo omologo lussemburghese Luc Frieden per un
colloquio di lavoro. Frieden si è poi intrattenuto brevemente con il
presidente della Confederazione Samuel Schmid e la consigliera
federale Micheline Calmy-Rey.

    L’incontro tra i due ministri, tenutosi nella casa Von-Wattenwyl a Berna, si è svolto in un’atmosfera franca e cordiale. Il consigliere federale Christoph Blocher è stato accompagnato dai due direttori Heinrich Koller (giustizia) e Jean-Luc Vez (polizia). Nel corso dei colloqui hanno tenuto banco le relazioni tra la Svizzera e il Lussemburgo e l’evoluzione del settore della giustizia e della polizia in Europa, più in particolare la cooperazione bilaterale e internazionale in materia di polizia. Gli accordi bilaterali conclusi dalla Svizzera con i singoli Stati consentono di meglio tenere conto degli interessi di ognuno. Il consigliere federale Blocher ha rilevato in particolare che in Svizzera la sovranità e la responsabilità in materia di polizia appartengono ai Cantoni, i quali collaborano quindi strettamente con la Confederazione. Il Lussemburgo ha espresso soddisfazione per la precisione con cui vengono redatte le domande di assistenza giudiziaria svizzere e la celerità con cui la Svizzera dà esecuzione alle rogatorie lussemburghesi.

    A mezzogiorno, il ministro Luc Frieden, che ricopre anche la carica di ministro della difesa e del tesoro, ha incontrato il presidente della Confederazione Samuel Schmid, con il quale ha discusso delle relazioni tra la Svizzera e l'Unione europea, della politica europea di sicurezza e di difesa, delle operazioni di sostegno alla pace e della riforma delle forze armate.

    La visita del ministro lussemburghese si è conclusa con un breve incontro con la consigliera federale Micheline Calmy-Rey, durante il quale ci si è soffermati soprattutto sugli sviluppi delle relazioni tra Svizzera e Unione europea.

Per ulteriori informazioni: Livio Zanolari, portavoce DFGP, tel. 031  322 40 90



Plus de communiques: Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: