Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

EJPD: Collaborazione più intensa tra Brasile e Svizzera Il consigliere federale Blocher firma un Accordo di assistenza giudiziaria in materia penale con il Brasile

Berna (ots) - 12.05.2004. Mercoledì, il consigliere federale Christoph Blocher e il suo omologo brasiliano Thomas Bastos hanno firmato un Accordo bilaterale di assistenza giudiziaria in materia penale. I due Stati rafforzano così la volontà di collaborare più intensamente nella lotta alla criminalità internazionale. L’accordo si prefigge di lottare con efficacia contro il crimine a livello internazionale. In primo piano vi è la lotta contro la corruzione, il commercio di armi e droghe, il riciclaggio di denaro e lo sfruttamento sessuale di donne e bambini. Il Brasile, unitamente all’Argentina, appartiene a quei Paesi latinoamericani con cui la Svizzera collabora più spesso e strettamente nell’ambito dell’assistenza giudiziaria. L’accordo bilaterale di assistenza giudiziaria riprende i principi più importanti della Convenzione europea di assistenza giudiziaria e della legge federale sull’assistenza internazionale in materia penale. Esso semplifica e accelera la procedura di assistenza giudiziaria tra i due Stati. L’accordo riduce in particolare le esigenze formali (legalizzazioni), introduce strumenti moderni (videoconferenza) e istituisce in entrambi i Paesi un’autorità centrale che serve da interlocutore diretto per il trattamento delle domande di assistenza giudiziaria. L’accordo disciplina inoltre la consegna di oggetti e di valori patrimoniali sequestrati come anche la trasmissione spontanea di informazioni senza domanda preliminare di assistenza giudiziaria. I due omologhi hanno inoltre discusso la possibilità di collaborare in modo più stretto per quanto riguarda le questioni migratorie. Hanno convenuto di avviare un dialogo sulla migrazione. È stata altresì esaminata una maggior collaborazione nell’ambito della sicurezza. Altre informazioni: Mario-Michel Affentranger, Ufficio federale di giustizia, tel. 031 322 43 42

Ces informations peuvent également vous intéresser: