Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

EJPD: Dialogo federalista: primi colloqui tra i governi cantonali e il „nuovo“ Consiglio federale

      Berna (ots) - 12.03.2004. I colloqui tenutisi venerdì tra
Confederazione e Cantoni si sono incentrati sulle relazioni con
l’Unione europea e su questioni finanziarie. La delegazione del
Consiglio federale è stata diretta dal presidente della
Confederazione Joseph Deiss, quella dei governi cantonali dal
consigliere di Stato Luigi Pedrazzini (TI), presidente della
Conferenza dei governi cantonali.

    All’inizio dei colloqui i rappresentanti dei governi cantonali hanno rilevato il parere negativo della Conferenza dei governi cantonali riguardo al progetto del Consiglio federale concernente la compensazione della progressione a freddo. In tale circostanza, i rappresentanti dei governi cantonali hanno espresso la loro irritazione per il modo di procedere del Consiglio federale.

    Al centro dell’incontro vi era un giro d’orizzonte delle questioni bilaterali tra Svizzera e UE. I rappresentanti della Confederazione hanno informato sugli sviluppi più recenti nell’ambito dei negoziati bilaterali con l’UE e dei nuovi dazi sulle riesportazioni di merci verso l’UE e si sono espressi in merito all’estensione ai nuovi Stati membri dell’UE dell’accordo di libera circolazione. I Cantoni hanno sottolineato l’importanza di una strategia coordinata tra Confederazione e Cantoni in materia di politica europea.

    L’incontro ha offerto anche la possibilità di discutere la situazione politico-finanziaria alla vigilia della votazione sul pacchetto fiscale, scaturita anche dall’iniziativa dei Cantoni. La delegazione del Consiglio federale e quella dei governi cantonali hanno convenuto di informarsi reciprocamente e in modo tempestivo su eventuali futuri progetti, in modo da evitare che vengano adottate misure di risparmio a scapito degli altri livelli statali. Un gruppo di contatto è stato istituito allo scopo di migliorare il coordinamento politico-finanziario tra Confederazione e Cantoni.

    Il Presidente della Confederazione ha inoltre informato i Cantoni in merito al pacchetto di misure destinate alla crescita economica. Nell’autunno del 2005 i Cantoni organizzeranno una Conferenza nazionale sul federalismo. La Confederazione parteciperà alla preparazione e al finanziamento. La Conferenza sul federalismo servirà allo scambio di opinioni tra governi e parlamenti cantonali in merito alle sfide attuali del federalismo svizzero. Permetterà inoltre di avviare un dibattito sulle riforme strutturali e istituzionali. Un concorso pubblico è stato indetto al fine di scegliere il luogo nel quale si svolgerà la Conferenza sul federalismo.

    Il prossimo dialogo federalista è previsto per il 1°ottobre 2004.

Altre informazioni: Luzius Mader, Ufficio federale di giustizia, tel. 079 / 671 05 91 Canisius Braun, segretariato della Conferenza dei governi cantonali, tel. 079 / 456 92 92



Plus de communiques: Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: