Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

EJPD: Nomine in seno alla Commissione di ricorso in materia d’asilo

      Berna (ots) - 26.11.03. Il Consiglio federale ha nominato due nuovi
vicepresidenti delle camere e tre giudici supplenti in seno alla
Commissione svizzera di ricorso in materia d’asilo (CRA). Le nomine
si sono rese necessarie allo scopo di occupare posti vacanti e far
fronte all’elevata mole di lavoro.

    Occorreva sostituire il vicepresidente della camera I di lingua francese, che alla fine dell’anno lascerà la Commissione per raggiunti limiti d’età, e il vicepresidente della Camera IV di lingua tedesca, che in estate ha scelto un nuovo indirizzo professionale. Con la nomina contemporanea di giudici supplenti, il Consiglio federale tiene conto dell’importante e costante mole di lavoro cui la CRA deve far fronte.

    Sono stati nominati vicepresidenti delle camere Chistoph Berger e Jean-Daniel Dubey.

    Christoph Berger, 1956, ha studiato diritto all’università di Berna. Dopo aver lavorato in ambito giornalistico, nel 1990 è entrato a far parte dell’Ufficio dei ricorsi DFGP, dove ha assolto anche compiti direttivi. Nel 1992 il Consiglio federale lo ha nominato giudice della CRA.

    Jean-Daniel Dubey, 1950, ha studiato diritto presso le Università di Friburgo e San Gallo. Dopo aver operato nell’economia privata e aver assolto il praticantato di diritto, nel 1985 è entrato alle dipendenze dell’Ufficio federale di giustizia. Nel 1992 il Consiglio federale lo ha nominato giudice della CRA.

    I nuovi giudici nominati sono Christa Luterbacher, Claudine Schenk e Gérard Scherrer:

    Christa Luterbacher, 1957, dopo gli studi di rieducazione terapeutica ha assolto quelli di diritto all’università di Berna, dove è poi divenuta assistente. Dal 1990 ha operato in seno al Servizio dei ricorsi DFGP e nel 1992 è passata alla CRA. Oltre all’attività di segretaria giurista della CRA, dal 2001 ha nuovamente lavorato come assistente all’Università di Berna, posto questo che ha lasciato da poco.

    Claudine Schenk, 1964, ha studiato diritto all’Università di Berna. Ha poi lavorato come avvocato. Nel 1998 è entrata a far parte della Commissione come segretaria giurista; nel giugno 2001 è passata all’Ufficio dei ricorsi DFGP dove lavora come giurista.

    Gérard Scherrer, 1958, ha studiato diritto all’Università di Friburgo; nel 1979 ha concluso uno studio supplementare presso l’Académie di Grenoble. Nel 1985 è entrato all’Ufficio dei ricorsi DFGP, dove dal 1990 ha ricoperto il ruolo di caposezione supplente. Nel 1992 è passato alla CRA, dove da allora opera in veste di segretario giurista.

    La Commissione svizzera di ricorso in materia d’asilo è un tribunale amministrativo speciale che decide in ultima istanza sui ricorsi contro le decisioni dell’Ufficio federale dei rifugiati (UFR). La Commissione si compone attualmente di oltre 180 collaboratori, 33 dei quali sono giudici (a tempo pieno). L’aumento dell’organico è reso necessario dall’impennata di nuovi procedimenti e dalle relative ripercussioni sul numero di casi pendenti, il quale dovrà essere ridotto entro il 2007, anno in cui la Commissione sarà rimpiazzata dal Tribunale amministrativo federale.

Altre informazioni: Segretariato presidenziale CRA, tel. 031 323 55 72



Plus de communiques: Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: