Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

EJPD: Lieve aumento della popolazione straniera

Berna (ots) - 24.9.2003. Statistica degli stranieri aggiornata a fine agosto 2003: proporzione della popolazione straniera pari al 20%. Dall'agosto 2002, la popolazione residente permanente straniera è aumentata di 25'832 unità passando a un effettivo di 1'462'687 persone. Il numero dei cittadini dell'UE/AELS in Svizzera è aumentato. Stando alle cifre fornite dal Registro centrale degli stranieri (RCS) dell'IMES, dall'agosto 2002 la proporzione di stranieri sull'effettivo globale della popolazione residente permanente è aumentata passando al 20,0% (anno precedente 19,8%). A fine agosto 2003, la popolazione residente permanente straniera ammontava a 1'462'687 unità (anno precedente 1'436'855). Di essi, 1'088'301 (74,5%) erano titolari di un permesso di domicilio, 364'242 (24,9%) di un permesso annuale e 10'144 (0,6%) di un permesso per dimoranti temporanei (>= 12 mesi). Il numero dei cittadini dell'UE/AELS che risiedono in maniera permanente in Svizzera è leggermente aumentato, dall'agosto 2002, fino a raggiungere le 823'753 unità (56,3%). La maggior parte degli stranieri provengono dall'Italia (305‘433), seguiti dai cittadini della Serbia e Montenegro (199'920). Nell'allegata statistica degli stranieri dell’agosto 2003 del RCS troverete ulteriori informazioni interessanti quali numero delle entrate e rispettivi motivi, numero delle naturalizzazioni e cittadini stranieri che hanno lasciato la Svizzera. Ulteriori informazioni: Christoph Müller-Tragin, Responsabile dell'informazione IMES, telefono ++41 (0)31 325 90 65

Ces informations peuvent également vous intéresser: