Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

EJPD: Grande richiesta per il nuovo passaporto svizzero - il rilascio può subire dei ritardi

      Berna (ots) - 17 gennaio 2003. Dal 1° gennaio 2003 si può
richiedere presso le autorità il nuovo passaporto svizzero. Nel
corso delle prime tre settimane sono stati richiesti 50'000
passaporti; questa cifra corrisponde al 20 percento del totale
previsto per tutto l'anno. La domanda è quindi superiore alle
previsioni. È perciò possibile che in questa fase iniziale in
singoli casi il rilascio possa subire dei ritardi.

    Premesso che il totale delle richieste rimanga nella media, chi richiede un passaporto lo riceve entro 15 giorni lavorativi. Non è ancora possibile prevedere quando le richieste torneranno ai livelli normali. Per il rilascio della carta d'identità invece non vi sono ritardi.

    Se il passaporto non può essere rilasciato entro 15 giorni lavorativi, la persona richiedente riceve gratuitamente un passaporto provvisorio, nel caso in cui possa dimostrare di avere assoluto bisogno di un documento di viaggio valido. Il passaporto provvisorio è valido al massimo un anno.

Esigenze particolari per le foto formato passaporto

    Per registrare i dati personali (testo e immagine) e produrre il documento d'identità, la foto utilizzata deve soddisfare criteri particolari (informazioni su www.fedpol.ch). Nelle scorse settimane perciò Comuni e Cantoni hanno dovuto rifiutare numerose foto.

    Nella maggior parte dei casi, le foto non soddisfacevano i criteri relativi alla dimensione della testa (misure obbligatorie: larghezza della testa circa 20 mm, altezza circa 25 mm, spazio libero al di sopra della testa 5 mm).

Ulteriori informazioni: Philipp Bättig, Ufficio federale di polizia, tel: 031 322 42 99 nonché su www.fedpol.ch