Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

EJPD: Il Consiglio federale proroga le misure adottate nella lotta al terrorismo

    Berna (ots) - Il Consiglio federale proroga le misure adottate nella lotta al terrorismo

    Berna, 09.12.2002. Il pericolo terrorismo non è stato ancora scongiurato, come dimostrano i recenti attentati su scala internazionale. Pertanto il Consiglio federale, su mandato del DFGP, ha oggi deciso di prorogare di un anno la validità dell'ordinanza per l'acquisizione preventiva delle informazioni. L'ordinanza era stata adottata nel novembre 2001, in reazione all'aumento del rischio terrorismo, registrato a livello mondiale, dopo gli attentati dell'11 settembre.

    L'ordinanza concernente l'estensione degli obblighi di informazione e del diritto di comunicazione nella lotta di prevenzione al terrorismo, si fonda sulle competenze ordinarie del Consiglio federale, giusta la legge federale del 21 marzo 1997 sulle misure per la salvaguardia della sicurezza interna (LMSI). Migliora le possibilità di acquisire informazioni preventive ed è per legge, di durata limitata. Il termine è fissato per la fine dell'anno. Tuttavia dal momento che il livello d'allarme non si è ancora abbassato, la validità dell'ordinanza è stata prorogata di un anno, per permettere alla Svizzera di continuare gli accresciuti sforzi nella lotta al terrorismo.

    Per lo stesso motivo il Consiglio federale, alla fine del novembre 2001, ha proibito, in base alle competenze attribuitegli dalla Costituzione, l'organizzazione Al Qaïda nonché eventuali organizzazioni ad essa collegate. Tale divieto vale ancora, fino alla fine del 2003.

Altre informazioni

Servizio stampa, Ufficio federale di polizia (fedpol.ch), tel. 031 323 13 10



Plus de communiques: Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: