Crossair

SWISS sceglie il nuovo Airbus A340-300

Basilea (ots) - Più confortevole, maggiormente rispettoso dell'ambiente, più spazioso e molto più vantaggioso nella gestione: sono queste le carte vincenti dell'Airbus A340-300, il modello d'aereo che il Consiglio d'amministrazione di Crossair SA ha deciso di ordinare, in 13 fiammanti esemplari. Sostituirà i MD-11 sulle rotte intercontinentali di SWISS. Il Consiglio d'amministrazione di "Crossair/SWISS" ha così scelto di acquisire 13 unità dell'A340-300 per sostituire tutta la flotta di MD-11. Questa decisione è stata presa con la condizione che tutti gli accordi contrattuali siano stipulati entro il 15 aprile 2002. La consegna del primo esemplare di quest'apparecchio è già prevista per il mese di giugno del 2003. L'ultimo aereo sarà, invece, consegnato entro il mese di luglio 2004. Gli apparecchi MD-11 gestiti fino allora, saranno successivamente restituiti al proprietario, come regolato dai contratti leasing. Diversi modelli per le lunghe distanze sono stati esaminati dal mese di novembre 2001. SWISS necessita, infatti, di velivoli leggermente più capienti e con un raggio d'azione più ampio. La compagnia ha rinunciato all'idea di continuare a gestire la flotta di MD-11, nonostante benefici attualmente di premi di noleggio molto interessanti. I costi di gestione di quest'aereo intercontinentale sono, infatti, molto elevati e, a causa del loro invecchiamento, i costi di manutenzione continuano ad aumentare in modo sproporzionato. Fra le proposte prese in considerazione, oltre alla soluzione scelta che prevede l'acquisizione direttamente presso il costruttore Airbus di 13 fiammanti A340-300, la compagnia ha valutato una proposta di leasing avanzata da Boeing per un certo numero di velivoli A340-300 che appartenevano a Singapore Airlines. Una terza variante prevedeva l'acquisto di Boeing 777-200 ER. Al termine di un serrato confronto fra i due concorrenti, SWISS ha finalmente scelto per gli A340-300 nuovi. Hanno prevalso le condizioni commerciali, nettamente più allettanti. Commentando questa decisione, André Dosé, CEO di SWISS, ha dichiarato. "Sono felice che, per i nostri più grandi apparecchi, abbiamo trovato un'eccellente soluzione, per le due parti, con il nostro partner Airbus. Con l'A340-300, non soltanto offriremo alla nostra clientela un prodotto eccezionale, nelle tre classi. Ma, realizzeremo anche importanti risparmi grazie ai vantaggi offerti dalla sinergia con il resto della flotta e dai costi di gestione, nettamente inferiori di quelli del MD-11. Facciamo così un ulteriore importante passo affinché la nuova compagnia aerea raggiunga la soglia della redditività". L'impatto ambientale ha rappresentato un criterio importante nella scelta dell'Airbus A340-300. Così, in fase d'avvicinamento per esempio, il nuovo velivolo intercontinentale è del 50 per cento più silenzioso del suo predecessore MD-11. Inoltre, i suoi quattro reattori dell'ultima generazione, emettono molte meno sostanze inquinanti nell'atmosfera. L'A340-300 offrirà, in base alle opzioni attuate da SWISS, 228 posti: 8 in First, 48 in Business e 172 in classe Economy. ots Originaltext: Crossair Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Crossair, Corporate Communications Casella Postale CH-4002 Basilea Tel. +41/91/610'13'53 o +41/61/582'45'81 Fax +41/91/610'12'01 o +41/61/582'35'54 E-Mail: kog@crossair.ch o pjeandrain@crossair.ch Internet: www.crossair.com

Ces informations peuvent également vous intéresser: