Mehr Zweisamkeit für Eltern

Eltern werden ist nicht schwer - Paar bleiben aber sehr. Elternwissen kompakt- die Vortragsreihe zum Familien Forum ...

Crossair

SWISS pronta al decollo

Basilea (ots) - Un prodotto e delle prestazioni che rappresentano »il meglio” finora mai offerto ai passeggeri di tutte le classi. Un'azienda chiaramente orientata in funzione della sua attività principale: il trasporto aereo. Un partenariato con American Airlines, la maggiore compagnia aerea al mondo. Nuovi aerei per le lunghe distanze. Una struttura imprenditoriale basata sulla ricerca della qualità e impregnata di dinamismo e indirizzata al massimo risparmio. Una squadra di collaboratori che rappresenta la carta vincente della tradizione svizzera nel campo dell'aviazione commerciale. Un management che porta avanti un obiettivo preciso: il successo. E' così che la direzione di Crossair SA, durante una conferenza stampa internazionale convocata martedì a Zurigo, ha presentato SWISS, la nuova compagnia aerea nazionale svizzera. I responsabili della compagnia lo hanno ripetuto chiaramente: »Siamo pronti al decollo”. E sarà domenica prossima, 31 marzo, che SWISS spiccherà il volo! Mai finora, nella storia dell'aviazione commerciale, un progetto di una simile portata è stato realizzato in così poco tempo” - ha ricordato André Dosé, Presidente della direzione generale di SWISS, ai circa 300 giornalisti provenienti da tutto il mondo, presenti a Zurigo. »A più riprese, hanno cercato di farci credere che questo progetto era insensato, dunque irrealizzabile. Ma, la nostra meta è ora vicinissima e, nonostante tutto, SWISS decollerà domenica prossima 31 marzo, come previsto”. Questo »tour de force” è stato possibile, sostanzialmente, grazie alle nostre collaboratrici e ai nostri collaboratori. Quelli di Crossair, certamente, ma anche quelli di SAirGroup, che ci hanno raggiunto” - ha rilevato André Dosé dicendosi cosciente del fatto che gli ultimi quattro mesi hanno reclamato che non soltanto lui e il suo gruppo di direzione, ma anche tutto il personale, sia di terra, sia di volo, realizzino uno sforzo straordinario, dando il meglio di loro stessi. »Abbiamo vissuto settimane incredibilmente difficili, contrassegnate da un'enorme tensione, emozioni disparate e una grande incertezza. Ma il fatto che, nonostante tutti gli ostacoli che abbiamo dovuto affrontare sulla nostra strada, oggi siamo pronti al decollo, è la prova concreta che siamo semplicemente la migliore squadra che si potesse concepire”. »Sono convinto - ha ancora detto André Dosé, che la popolazione svizzera e tutti gli investitori, la Confederazione, i Cantoni e l'economia privata che hanno permesso di creare SWISS riunendo un capitale azionario di 2,7 miliardi di franchi, possono essere fieri di noi”. Spalleggiato da Björn Näf, direttore generale responsabile della Divisione Prodotti & Servizi, e da Arjen Pen, direttore generale capo del Marketing e delle Vendite, André Dosé ha illustrato alla stampa internazionale tutta una serie di novità che permetteranno a SWISS di raggiungere, dal 1° aprile, il suo obiettivo prioritario: quello di diventare una compagnia aerea »cinque stelle”. Le novità riguardano, in particolare, i miglioramenti introdotti in classe economica e le nuove prestazioni offerte ai passeggeri in classe Business e First. »Chiaramente, siamo solo all'inizio del processo di sviluppo qualitativo del nostro prodotto e dei nostri servizi. Gli adeguamenti necessari ai nostri locali e i cambiamenti della sistemazione interna dei nostri aerei richiedono, infatti, molto tempo” - ha spiegato Björn Näf ricordando tuttavia che, »grazie ai progressi già realizzati, in particolare nel settore della ristorazione di bordo e nel campo delle prestazioni a terra, vogliamo mostrare chiaramente la strada che abbiamo intrapreso. Il nostro obiettivo è di realizzare una catena integrata di servizi e di prodotti che garantisca ai nostri passeggeri, sia a terra, sia in volo, una costante attenzione, senza scossoni, accordando loro la massima cura e gentilezza, in qualsiasi circostanza”. Björn Näf non ha lasciato alcun dubbio sul fatto che SWISS punta sull'offerta della migliore qualità possibile, in tutti i campi e su tutti i fronti. »I consistenti risparmi che ci consentiranno di realizzare i nuovi contratti di leasing e l'acquisto d'aerei, nonché l'ottimizzazione dei costi della flotta, della rete di linee e del personale, devono permetterci di liberare i mezzi necessari per offrire a tutta la clientela, dalla classe Economy, alla First, il miglior prodotto e le migliori prestazioni di servizio di tutte le compagnie aeree europee”. Ampio partenariato con American Airlines Annunciato durante la conferenza stampa, il partenariato con American Airlines, la maggiore compagnia aerea al mondo, rappresenta una carta vincente supplementare per i clienti di SWISS. Quest'alleanza, infatti, offre ai passeggeri di SWISS un'ampia scelta di collegamenti a destinazione degli Stati Uniti e all'interno dello stesso continente Nord-americano. Vi è pure la possibilità di utilizzare sui voli di American Airlines le miglia di bonus accumulate nell'ambito del programma di fidelizzazione Qualiflyer. Siamo particolarmente orgogliosi che quest'accordo di partenariato sia stato concluso con American” - ha ancora rilevato André Dosé facendo notare che ciò è la dimostrazione che la compagnia è presa sul serio e gli si dà ampia fiducia. Per André Dosé, l'accordo con American rappresenta un primo passo verso la completa adesione all'alleanza Oneworld. Quest'ultima, richiede tuttavia la conclusione d'accordi bilaterali con tutti gli altri membri dell'alleanza. Negoziati sono tuttora in corso. La loro conclusione non è avvenuta per mancanza di tempo. Proseguiremo ora le discussioni bilaterali con ogni membro di Oneworld e pensiamo di riuscire a diventare un membro a tutti gli effetti di quest'alleanza entro il prossimo inverno” - ha indicato Arjen Pen, responsabile del Marketing e delle Vendite di SWISS. L'A340-300 sostituirà l'MD-11 SWISS ha pure annunciato che, sempre nell'ottica di offrire ai suoi passeggeri un prodotto impeccabile, ha deciso di sostituire i 13 aerei intercontinentali attualmente in servizio, con i nuovi Airbus A340-300. Questi quadrireattori offriranno maggiore spazio ai passeggeri della classe Economy e saranno contemporaneamente più attraenti per i clienti in Business e First Class. Inoltre, saranno di gran lunga meno inquinanti degli MD-11 e due volte meno rumorosi in fase d'atterraggio. (Nota alle redazioni: riceverete altri due comunicati separati relativi all'alleanza con American Airlines e la decisione di acquistare gli Airbus A 340-300) ots Originaltext: Crossair Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Crossair, Corporate Communications Casella Postale 4002 Basilea Svizzera Tel. +41/91/610'13'53 o +41/61/582'45'81 Fax +41/91/610'12'01 o +41/61/582'35'54 E-Mail: kog@crossair.ch o pjeandrain@crossair.ch Internet: www.crossair.com

Ces informations peuvent également vous intéresser: