Crossair

SWISS: la nuova compagnia aerea svizzera punta in alto

    Basilea (ots) - Qualità svizzera e nome svizzero: la nuova compagnia aerea intercontinentale decolla con il nome di SWISS. In occasione di una conferenza stampa, tenutasi il 31 gennaio a Basilea, il presidente della direzione generale di Crossair, André Dosé ha presentato la strategia scelta dalla nuova compagnia per delinearsi ed imporsi sul mercato. Il nome prescelto riflette sia il carattere multiculturale e aperto sul mondo della Svizzera, sia l'immagine di qualità che lo caratterizza. La nuova compagnia aerea vuole far suoi tutti questi punti forti e queste qualità. Comincerà la sua attività il 31 marzo 2002, in occasione dell'entrata in vigore dell'orario estivo.

    Secondo André Dosé, patron di Crossair e della nuova compagnia, le ragioni di base che hanno determinato la scelta di questo nome sono due. »La nuova compagnia aerea - ha spiegato - è il frutto di sforzi congiunti della politica, dell'economia e della popolazione svizzera. Si tratta di un caso più unico che raro nella storia della Confederazione del dopoguerra. E noi puntiamo, con il lancio di questa nuova compagnia, esattamente sui tutti quei valori che hanno fatto grande il nostro paese”. Si tratta di offrire un servizio impeccabile, caratterizzato dall'affidabilità, dalla gentilezza, dalla sicurezza, dalla distinzione e dall'innovazione, con da un'apertura multiculturale. André Dosé è convinto che, su questa base, sarà pure possibile riuscire ad integrare armoniosamente in questo progetto i collaboratori di Crossair e di Swissair”. L'odierna presentazione rappresenta un primo passo. La prossima importante tappa che attende la compagnia - secondo André Dosé - sarà quella del mese di marzo, quando sarà chiarito suo funzionamento e le diverse fasi previste per il suo decollo. Solo allora, SWISS diventerà più reale e percepibile per la clientela e il pubblico”.

    Il nuovo concetto di marchio e la sua trasposizione visiva sono stati illustrati ad oltre 200 giornalisti svizzeri ed esteri da André Dosé, assistito dal designer e direttore artistico canadese Tyler Brûlé e da Arjen Pen, responsabile delle vendite e del marketing della nuova compagnia aerea. L'agenzia londinese Wink Media di Tyler Brûlé, aveva ottenuto il mandato per la creazione del marchio della nuova compagnia svizzera in occasione di un concorso internazionale organizzato lo scorso autunno. »Il marchio non è soltanto un logo” - ha ricordato Tyler Brûlé, rilevando che si tratta di una vivacità d'ingegno. »Il marchio rivela chi siamo, cosa facciamo, cosa pensiamo, quali sono le nostre radici e a che cosa aspiriamo”. Per questo canadese, che vive a Londra, che ama la Svizzera da molti anni e vi soggiorna frequentemente, sin dall'inizio è stato chiaro che il nome della nuova compagnia doveva presentare la sua »Swiss-itudine”, la sua »Swiss-identità”. I valori qualitativi elvetici non erano soltanto alla base di Crossair e di Swissair, ma sono anche riconosciuti in tutto il mondo. Ed è appunto su questi valori - ha rilevato Tyler Brûlé, che costruiremo quella che sarà la compagnia aerea più stimata del mondo”.

    Per comunicare chiaramente e distintamente questa scelta fondamentale ed evidenziare la presenza sul mercato della nuova compagnia aerea svizzera, Tyler Brûlé e la sua squadra hanno scelto il nome SWISS. Legalmente, il nome della compagnia sarà Swiss Air Lines Ltd. Per ragioni d'ordine giuridico, il nome di Crossair S.A. potrà essere abbandonato soltanto il prossimo mese d'ottobre, in occasione del passaggio all'orario invernale 2002. Il nuovo nome deve, infatti, ancora essere approvato dagli azionisti, nel corso della prossima assemblea generale.

    Durante la conferenza stampa, André Dosé e Tyler Brûlé hanno presentato alcuni esempi del nuovo design prescelto e i miglioramenti qualitativi che saranno introdotti nelle classi Economy, Business e First. I giornalisti hanno pure avuto l'occasione di scoprire i modellini d'aereo, e anche un vero A320 con la nuova »livrea” e il fiammante logo.

    Il responsabile delle vendite e del marketing, Arjen Pen, da parte sua ha presentato la rete delle linee e la flotta di livello intercontinentale della nuova compagnia aerea nazionale svizzera. Ha pure commentato lo sviluppo dell'attività durante gli ultimi mesi. I dati sono nettamente migliori di quanto definito dal Business Plan. Le prenotazioni registrate per le prossime settimane lasciano prevedere che il tasso d'occupazione degli aerei e le entrate saranno al di sopra di tutte le attese.  

ots Originaltext: Crossair
Internet: www.newsaktuell.ch

Kontakt:
Crossair, Corporate Communications
Casella Postale
CH-4002 Basilea
Tel. +41/61/325'45'53
Fax  +41/61/325'35'54
E-mail:    mud@Crossair.ch
Internet: www.Crossair.com

Nota alle Redazioni:
Il materiale fotografico può essere direttamente scaricato da
Internet ai seguenti indirizzi:

www.fly-swiss.com
www.Crossair.com
www.project-phoenix.ch



Plus de communiques: Crossair

Ces informations peuvent également vous intéresser: