Crossair

Crossair condanna lo sciopero a Ginevra

Crossair condanna lo sciopero del personale di Swissair Group a Ginevra

    Basilea (ots) - Crossair condanna lo sciopero indetto martedì mattina, all'Aeroporto Internazionale di Ginevra, dagli impiegati del servizio a terra di Swissair Group che esigono il finanziamento di un piano sociale. Simili azioni fanno crollare la fiducia della clientela e mettono a repentaglio la realizzazione del progetto Fenice.

    Crossair comprende perfettamente i problemi degli impiegati lesi dalla messa in mora concordataria di Swissair Group. Tuttavia, non si ritiene responsabile del tracollo di Swissair Group. Per questa ragione, rifiuta di partecipare al finanziamento del piano sociale. Respinge, in particolare, qualsiasi responsabilità in base all'articolo 33 del Codice delle Obbligazioni (CO). L'ampliamento di Crossair in base al progetto Fenice, infatti, non costituisce la ripresa di una società, ma lo sviluppo di un'azienda già esistente.

    Crossair svilupperà il suo Dipartimento vendite a Ginevra. Nell'ambito del progetto Fenice, inoltre, ha presentato una lettera d'intenti alle società che fanno parte di Swissair Group: SR Technics, Swisscargo, Cargologic e Gate Gourmet. Crossair non prevede la ripresa di queste società o di parti di esse.

ots Originaltext: Crossair
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Crossair, Corporate Communications
Casella Postale, 4002 Basilea, Svizzera
Tel. +41 91 610 13 53 o +41 61 325 34 37
Fax +41 91 610 12 01 o +41 61 325 35 54
E-Mail: kog@crossair.ch o mud@crossair.ch
Internet: www.crossair.com



Plus de communiques: Crossair

Ces informations peuvent également vous intéresser: