Crossair

Roll-out dell'EMBRAER 170 destinato a Crossair

Basilea (ots) - L'EMBRAER 170 destinato a Crossair è stato presentato dal costruttore brasiliano, per la prima volta al pubblico. Il Roll-out, l'evento che tradizionalmente segna l'uscita di fabbrica di un nuovo aereo, si è svolto a São José dos Campos, alla presenza del vice-presidente del Brasile, Marcos Maciel. Quest'avvenimento segna un'importante tappa nel rinnovo della flotta Crossair. Il velivolo, perfettamente adeguato alle necessità di Crossair per le sue linee regionali europee, è destinato ad assumere un ruolo cruciale. Consente, infatti, alla compagnia di beneficiare di preziosi vantaggi sui concorrenti. Crossair ha ordinato 30 aerei EMBRAER 170 e altrettante unità del più grande EMBRAER 190. Essendo la compagnia di lancio di questi due nuovi modelli d'aereo, sin dall'avvio del progetto Crossair ha avuto l'opportunità di far valere le sue esigenze. La compagnia gestisce già con successo 18 ERJ 145 di minori dimensioni. Entro l'anno prossimo, la sua flotta disporrà di 25 unità di quest'aereo. Alla fine del 2002, la compagnia riceverà i primi EMBRAER 170. Per quel che riguarda gli EMBRAER 190, la loro entrata in servizio è prevista a partire dall'estate del 2004. Crossair si è inoltre assicurata delle opzioni d'acquisto per altri 100 jet Embraer. Questi nuovi Embraer corrispondono perfettamente al concetto della nuova Crossair. Offrono una capienza ideale per il mercato europeo e possono essere gestiti sul piano commerciale in modo redditizio. Si tratta per Crossair di una sicura carta vincente di fronte alla concorrenza. Per i suoi nuovi jet regionali, Crossair ha imposto al costruttore brasiliano un capitolato d'oneri molto rigoroso per quel che concerne l'impatto ambientale, il comfort offerto ai passeggeri e i costi di gestione. Embraer ha saputo soddisfare tutte le condizioni imposte dal contratto. Nelle loro rispettive categorie, i nuovi jet sono alla punta del progresso e rappresentano un atout supplementare sul mercato europeo. I vantaggi del concetto della famiglia d'aerei Con questa nuova famiglia di jet, Crossair potrà completare il rinnovo della sua flotta, che attualmente è ancora, in parte, composta d'apparecchi bi-turbopropulsori. Le specifiche qualifiche richieste ai piloti per questo tipo d'aereo sono simili, sia per l'EMBRAER 170, sia per l'EMBRAER 190. Sul piano tecnico, d'altronde, i due apparecchi sono praticamente identici. Essendo i jet più veloci degli aerei ad elica, i tempi di volo saranno più brevi. I nuovi jet regionali sono inoltre nettamente più confortevoli degli apparecchi della precedente generazione. Durante il volo, il rumore all'interno della cabina è minore, mentre le fastidiose vibrazioni sono ormai soltanto un ricordo. Infine, le poltrone sono disposte a coppia, su due file. Con questa scelta, nessuno dovrà più viaggiare nel sedile centrale, com'è invece il caso su altri velivoli della stessa categoria. Gli aerei sono i mezzi di produzione essenziali e anche i più costosi per una compagnia. E' quindi essenziale che il velivolo sia apprezzato dai passeggeri. Per questa ragione, sin dall'inizio della progettazione della sistemazione interna della cabina, Crossair ha chiesto il parere di una vasta cerchia dei suoi passeggeri, presentando loro un modello di fusoliera, in scala uno ad uno, dei suoi futuri aerei. Ha così avuto l'occasione di conoscere le loro sensazioni e i loro bisogni. Numerosi passeggeri hanno espresso, fra l'altro, l'esigenza di poter disporre durante il volo di mezzi di comunicazione moderni. In collaborazione con responsabili del settore, Crossair studierà la fattibilità tecnica e i costi delle installazioni richieste a bordo dei suoi nuovi jet. Nel corso delle prossime settimane l'EMBRAER 170 effettuerà il suo primo volo. Il costruttore brasiliano sottoporrà quindi, sei esemplari di quest'aereo al programma di collaudo di volo. Questi test dovrebbero concludersi verso la fine del 2002, con il rilascio da parte delle autorità dell'aviazione civile brasiliane del certificato di navigabilità. Crossair potrà quindi entrare in possesso della prima unità. Apparecchi d'alta qualità fabbricati da un rinomato costruttore Le fabbriche del costruttore aeronautico brasiliano Embraer, che sorgono a São José dos Campos, ad un'ora di strada a nord di São Paulo, sono attualmente fra le più rinomate nella realizzazione d'aerei di linea regionali. Il costruttore sudamericano è d'altronde il quarto produttore mondiale d'aerei civili. Nel corso dei suoi 32 anni d'attività, Embraer ha venduto oltre 5'300 apparecchi civili e militari, confermandosi così il maggiore esportatore del Brasile. Da impresa pubblica di media importanza, Embraer è riuscito a trasformarsi in una società privata fiorente. I risultati finanziari per l'esercizio 2000 sono impressionanti: la cifra d'affari è progredita del 57% in rapporto al 1999, per raggiungere i 5,2 miliardi di Real. Da parte sua, l'utile è lievitato del 60%, per un totale di 645 milioni di Real (1 Real = 0,8 CHF). L'anno scorso Embraer ha consegnato 178 aerei, con un aumento del 50% in rapporto al 1999. Nel dicembre del 2000, il costruttore ha raggiunto una cadenza di produzione mensile di 16 aerei. Per i suoi futuri EMBRAER 170 ed EMBRAER 190, il costruttore ha già raccolto ordinazioni per 112 unità e oltre 200 opzioni d'acquisto. La compagnia sta attualmente mettendo in servizio nuovi impianti di montaggio. ots Originaltext: Crossair Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Crossair, Corporate Communications Casella Postale, 4002 Basilea tel. +41 91 610 13 53 o +41 61 325 34 37 fax +41 91 610 12 01 o +41 61 325 35 54 e-mail: kog@crossair.ch omud@crossair.ch Internet: www.crossair.com

Ces informations peuvent également vous intéresser: