Crossair

Risultati del primo semestre complessivamente incoraggianti

Crossair se la cava nonostante le turbolenze

    Basilea (ots) - Crossair, nonostante una situazione congiunturale difficile, nel corso dei primi sei mesi di quest'anno ha trasportato sulla sua rete di linee un numero di passeggeri sensibilmente superiore rispetto allo stesso periodo del 2000. La compagnia ha pure registrato una crescita del tasso d'occupazione dei posti, nonché un incremento delle entrate medie per passeggero e della cifra d'affari. In rapporto alle altre compagnie attive nel settore del trasporto aereo, Crossair è riuscita a conseguire risultati semestrali sensibilmente sopra la media. Se l'aumento delle spese è rimasto al di sotto del preventivo, anche la crescita dei proventi è stata inferiore agli obiettivi, determinando un risultato negativo.

    Nel corso dei primi sei mesi di quest'anno, Crossair ha trasportato sulle proprie linee 1,5 milioni di passeggeri, con un aumento del 6% in rapporto allo stesso periodo del 2000. Il tasso d'occupazione dei posti per chilometro è progredito dal 49 al 53%, rimanendo tuttavia inferiore agli obiettivi fissati. Le entrate medie per passeggero sono pure accresciute del 2%. Nel settore charter, lo sviluppo degli affari è stato ampiamente superiore alle aspettative: nonostante la diminuzione delle capacità di due aerei, i risultati sono stati migliori di quanto previsto. A causa della riduzione delle capacità nel settore charter, il numero complessivo di passeggeri trasportati da Crossair è diminuito dell'1%, fissandosi a 2,9 milioni,

    La cifra d'affari è aumentata del 6% e ha raggiunto i 640 milioni di franchi. In seguito all'allentamento della crescita economica, in particolare durante il secondo trimestre, le entrate sono state inferiori alle attese. Anche se gli sforzi intrapresi hanno permesso di contenere al 9% l'aumento dei costi, con una contrazione del 3% in rapporto a quanto preventivato, il primo semestre 2001 ha chiuso con una perdita di 17,8 milioni di franchi.

    Già all'inizio dell'anno, Crossair ha preso tutta una serie di misure per ottimizzare le entrate e ridurre i costi, provvedimenti che, d'altronde, sono stati ancora accentuati nel corso del secondo trimestre. Gli adeguamenti della rete delle linee, introdotti con l'orario estivo, hanno permesso di migliorare i risultati annuali di circa 30 milioni di franchi. In giugno, la compagnia ha fissato a 50 milioni di franchi il suo nuovo obiettivo d'ottimizzazione dei risultati. Su quest'importo, 15 milioni di franchi sono già stati realizzati nell'ambito del programma di riduzione dei costi "Change 2001" di Swissair Group. Un ulteriore miglioramento della rete dei collegamenti, che sarà attuata quest'autunno, consentirà risparmi supplementari per altri 12 milioni di franchi. Per quel che riguarda i 23 milioni di franchi rimanenti, Crossair prevedere di realizzarli grazie all'ottimizzazione congiunta delle reti delle linee aeree in seno a Swissair Group.

ots Originaltext: Crossair
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Crossair, Corporate Communications
Casella Postale
CH-4002 Basilea
Tel. +41 91 610 13 53 o +41 61 325 34 37
Fax +41 91 610 12 01 o +41 61 325 35 54
E-mail: kog@crossair.ch o mud@crossair.ch
Internet: www.crossair.com



Plus de communiques: Crossair

Ces informations peuvent également vous intéresser: